FANTASTICO VIAGGIO IN IRAN CON ACCOMPAGNATORE DALL' ITALIA

  • dal 19/04/2020 al 29/04/2020
2.700 €
11
gg

Programma

19 apr. Milano-Teheran. Partenza dall'Italia con volo di linea Turkish Airlines via Istanbul per Teheran. Arrivo in serata, disbrigo delle formalità doganali, sistemazione in hotel in centro, pernottamento.

20 apr. Teheran-Kashan-Ishfaan. Partenza in mattinata per Kashan, deliziosa città oasi al margine del deserto di Dasht e Kavir. E' una delle destinazioni più affascinanti di tutto l'Iran. La città, in gran parte distrutta dal terremoto nel 1779, fu ricostruita con maggiore sfarzo. Tra gli antichi edifici sopravvissuti, sono particolarmente degni di nota il Bazar e alcune abitazioni molto prestigiose restaurate e diventate simbolo della città. Visita particolareggiata. Proseguimento per Ishfaan. Arrivo in serata e sistemazione presso l'hotel Abbasi, imponente caravanserraglio reale. Pensione completa.

21 apr. Ishfaan. Intera giornata dedicata alla bellissima città di Isfahan, la capitale del XVII secolo dei Safavidi e nominata Nesf-e-Jahan (metà del mondo). Visiteremo i famosi ponti Shahrestan, Khajou, Sio-se-pol; il quartiere armeno con le chiese. Nel pomeriggio visita di una delle più grandi piazze del mondo, la Maidan-e-Naghsh-e-Jahan, con diversi edifici: Ali-Qapu Palace con le sue incantevoli sale della musica, il balcone con vista sulla piazza e due delle più grandi moschee del mondo islamico: la Lotfollah Sheikh e l'Imam con magnifica architettura e intarsi di piastrelle. A fine giornata sosta al bazar Qeisarieh. Pensione completa.

22 apr. Ishfaan. Un'altra giornata di visite di Isfahan per vedere la magnifica Moschea del Venerdì, con la famosa Uljaitu mihrab (nicchia di preghiera) del periodo mongolo. La Moschea del Venerdì è considerata un museo di mille anni di architettura religiosa persiana ed è veramente uno dei più grandi esempi di complesso architettonico islamico. Ancora altre visite: la Harun-e-Velayat Santuario, la Sotun Chehel Palazzo, costruito da Shah Abbas II nel XVII secolo. Le sue venti colonne di legno si riflettono nella superficie della piscina dando il nome al “Il Palazzo di quaranta colonne”. Concluderemo con Hasht Behesht, conosciuto come il Padiglione degli Otto Paradisi o il Palazzo degli usignoli. Questo piccolo delizioso edificio si trova tra viali alberati e ruscelli al centro di un giardino rigoglioso. Pensione completa.

23 apr. Ishfaan-Yazd. Prima colazione in hotel. Partenza per Yazd con sosta Nain, una cittadina del deserto. L'antica città è famosa per la sua moschea del Jameh. Questa moschea presenta un pregevole Mihrab e un uso innovativo della decorazione a stucco straordinariamente ben conservata. Giro per la città per cercare alcune case tradizionali. Pranzo e nel pomeriggio visita al museo della città. Proseguimento per Yazd, altra antica città nel deserto, luogo ideale per passeggiare senza meta e perdersi nel dedalo dei vicoli del centro storico. Arrivo, sistemazione in hotel centrale, pensione completa.

24 apr. Yazd. Dopo la prima colazione in hotel, giornata intera di viste della città. Passeggiata nel centro storico per vedere le bellissime case di fango con grandi torri di ventilazioni e bellissimi giardini. Sosta alla Moschea del Venerdì, alla decoratissima porta del Bazar. Pomeriggio dedicato alle Torri del Silenzio dove i zoroastriani deponevano i cadaveri ed al Tempio del Fuoco. Concluderemo la giornata con il Giardino Dowlat Abad con al centro una deliziosa casa feudale. Pensione completa

25 apr. Yazd-Shiraz. Dopo la colazione partenza per Shiraz. Lungo il percorso visita di Pasargade, luogo di sepoltura di Ciro il Grande, il fondatore dell'impero Achemenide. L'austera e semplice tomba di Ciro si erge fiera nella pianura di Morghab: consiste in una modesta camera funeraria alla sommitàdi una scalinata. Nell'epoca Achemenide era circondata da giardini. Ci sono ancora molti resti di palazzi reali a 1km a nord. Arrivo in serata a Shiraz, sistemazione in hotel, pensione completa.

26 apr. Shiraz. Dopo la colazione escursione a Presepoli, uno dei siti più importanti del mondo antico, la capitale cerimoniale dei re achemenidi. Il magnifico sito incarna la grandezza dell'impero: le scale monumentali, i raffinati rilievi, i grandiosi colonnati, le porte imponenti fugheranno ogni dubbio che questa città fosse davvero la gemma più preziosa della corona imperiale. Così come gli edifici in rovina attestano anche la drammatica fine dell'impero. Persepoli è il risultato della più alta concentrazione di talenti e ingegni, chiamati da ogni parte dell'impero Achemenide. E' persiana per concezione e ideologia, ma la superba architettura e l'esecuzione artistica palesano diverse matrici culturali. Proseguimento per la zona di Naghsh-e-Rostam, con magnifiche tombe rupestri scavate in una parete rocciosa in posizione elevata rispetto al suolo. Le quattro tombe sono attribuite a Dario I, Ataserse I, Serse I e Dario II. Nella zona si trovano anche otto rilievi in pietra del periodo Sassanide,che rappresentano scene di conquiste e cerimonie reali. In faccia alla rupe si trova la Ka'be-Zardosht ritenuta un tempio del fuoco. Rientro a Shiraz. Pensione completa.

27 apr. Shiraz. Giornata dedicata alla visita della città di Shiraz. Shiraz è una città raffinata ed è sempre stata celebrata come la culla della cultura persiana. All'epoca del suo maggior splendore la città è stata soprannominata Dar-ol-Elm (casa del sapere), Città delle rose, Città dell'amore, Città dei giardini, ed era sinonimo di cultura, usignoli, poesia e vino. Visita dettagliata della città con varie soste, soprattutto alle tombe dei grandi poeti Hafez e Sadi, al colorato bazar, alle Moschee e ai giardini. Dopo cena trasferimento in aeroporto e volo alla volta di Teheran. Pensione completa.

28 apr. Teheran. Prima colazione in hotel. Teheran è senza dubbio il grande caotico e dinamico cuore pulsante dell'Iran. Questa città di circa 17milioni di abitanti è il motore di ogni cambiamento, la fucina delle novità politiche e sociali, e i visitatori non potranno fare a meno di notare la sua gioventù alla moda e il gran numero di ristoranti, caffè e gallerie d'arte. Intera giornata di visite: il Museo Archeologico con una collezione autentica di ceramiche, bronzi e preziosi da millenni A.C fino al periodo islamico. Importante anche il museo del vetro e della ceramica: l'Abguineh Museum, una preziosa collezione di vetri pre-islamica e islamica. La più importante visita riguarda il Museo dei gioielli, ospitato nei sotterranei della Banca centrale dell'Iran: una collezione abbagliante di gioielli e pietre preziose e il Museo dei tappeti. Pensione completa.

29 apr. Teheran-Milano. Mattino presto trasferimento in aeroporto e volo per Milano via Istanbul.

Note

IL COSTO DEL VIAGGIO E' STRETTAMENTE LEGATO AL RAPPORTO EURO-DOLLARO.

MINIMO GRUPPO 16 PERSONE

 

E' POSSIBILE STIPULARE UN'ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO (FACOLTATIVA) . DEVE ESSERE CONTESTUALE ALLA PRENOTAZIONE

 

IL PASSAPORTO DEVE AVERE 6 MESI DI VALIDITA' RESIDUA E NON DEVE AVERE IL TIMBRO DI ISRAELE  !!!

La quota comprende

La quota comprende: tutti i voli, le tasse aeroportuali, i trasferimenti, i migliori alberghi, la pensione completa, visite ed ingressi come da programma, guida locale e assistenza di un nostro accompagnatore, assicurazione medico-bagaglio. 

La quota non comprende

 La quota NON comprende: le bevande, mance e gli extras in genere di carattere personale e tutto quanto non espressamente specificato ne” la quota comprende”

FORFAIT VISTO E ASSICURAZIONE SANITARIA BAGAGLIO € 150,00

SUPPL SINGOLA € 700,00

Gattinoni un mondo di vacanze